| Modernità |

Modernità

È degli anni ‘40, ma chiaramente nata da menti innovative, capaci di guardare lontano.

Per questo non la stravolgo troppo: mi concentro su pavimenti, impianti e serramenti, hanno bisogno di essere rinnovati. Sottolineo l’invito al soggiorno con una parete grigia inclinata, che accompagna nel cuore della casa. E con qualche finestra sulle scale apro un canale di comunicazione “vocale”.

A sorpresa scopriamo un controsoffitto in tavelle di laterizio appese a travetti di cemento!
Possiamo rimuoverle e subito il soffitto del piano terra si alza, c’è più luce, più respiro.

Parole d’ordine? Rispetto e modernità.