| Microcosmo |

Microcosmo

Questa vecchia casa di paese sembrava proprio un microcosmo parallelo, una possibile e preziosa fuga dalla città. Certo era tutto da rifare!
C’erano anche molte incognite, incertezze, era difficile prendere una decisione definitiva. Perciò la flessibilità è diventata il punto fermo e l’idea cardine del progetto.

Ho dato alle molteplici stanze una destinazione specifica, ma adattabile all’occorrenza.
Ho creato una scala centrale indipendente, in modo che tutti gli eventuali abitanti della casa potessero muoversi liberamente, senza interferenze.

Il salone e la cucina sono il cuore della casa, sono ampi, possono accogliere e riunire tutti attorno alla tavola o al fuoco, ritornando agli antichi sapori e piaceri della vita familiare.

Parole d’ordine? Libertà e indipendenza.